Accesso area riservata
A   A   A    A 
Aiuto Home Page Contatti Mappa del sito
header
Siete qui: Home » ... » Uffici e Servizi » Ufficio

Ufficio STATO CIVILE

COMPETENZE UFFICIO

PERSONALE: SIG.RA CHIARA SIRRESSI - CAT. "C1" - ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO

                    SIG. GAETANO STANO - CAT. "B1" - ESECUTORE AMMINISTRATIVO

Il Servizio Stato Civile ha l'importante funzione di consentire l'individuazione dello status della persona in seno a due ambiti sociali: lo Stato e la famiglia.
Esso viene istituito in ogni Comune con il compito di tenere i registri di cittadinanza, nascita, matrimonio e morte.
Su tali registri vengono riportati ed annotati gli eventi che riguardano il cittadino.

AVERE UNA FAMIGLIA

SPOSARSI

PUBBLICAZIONI DI MATRIMONIO

La domanda di matrimonio con rito civile o religioso deve essere presentata all'ufficio di Stato Civile del Comune di residenza di uno degli sposi per la prenotazione delle pubblicazioni direttamente dagli interessati o da persona da loro incaricata con anticipo di almeno 60 giorni rispetto alla data prevista per il matrimonio.
Viene concordato un successivo appuntamento con gli interessati per la firma della pubblicazione e nel frattempo l'ufficio provvede ai documenti ed alle verifiche necessarie.
Le pubblicazioni rimangono esposte 8 giorni presso le apposite bacheche nei comuni di residenza dei futuri sposi.
Alla scadenza dell'affissione, e di ulteriori 3 giorni previsti per eventuali ricorsi di terze persone in tribunale, viene rilasciato il nulla osta al matrimonio che deve avvenire entro 180 giorno dalla pubblicazione.

DOCUMENTI DA PRESENTARE
- Certificato cumulativo ( residenza, cittadinanza, stato libero )
- estratto dell'atto di nascita dei nubendi
- codice fiscale
- per il matrimonio concordatario: richiesta del parroco o altro ministro di culto.

COSTO
- coniugi entrambi residenti a Santeramo in Colle: 14,62  € per una marca da bollo
- se uno dei due coniugi non risiede a Santeramo in Colle: 2 marche da bollo da 14,62 €.

CELEBRAZIONE DEL MATRIMONIO CIVILE A SANTERAMO IN COLLE

Il matrimonio civile si prenota in sede di pubblicazione compatibilmente con le esigenze degli sposi e la disponibilità dell'ufficio.
La cerimonia, celebrata  presso la residenza municipale, può avvenire tutti i giorni escluse le domeniche e giorni festivi.
COSTO
------------------
------------------

MATRIMONIO CELEBRATO FUORI SANTERAMO IN COLLE O ALL'ESTERO

Qualora gli sposi intendano celebrare il matrimonio fuori Santeramo in Colle o all'estero, la procedura da seguire è la medesima.
Dopo 11 giorni dalla pubblicazione, l'ufficio rilascia agli interessati la delega o la certificazione idonea, necessaria alla celebrazione.

MATRIMONIO CONTRATTO TRA UN CITTADINO ITALIANO O UNO STRANIERO
Qualora il matrimonio venga celebrato in Italia, il cittadino straniero è tenuto a presentare un documento attestante il nulla osta al matrimonio, rilasciato dall'autorità competente del paese di origine in Italia (CONSOLATO)

SEPARARSI E DIVORZIARE

ANNOTAZIONE DELLA SENTENZA DI DIVORZIO

La sentenza di divorzio emessa in Italia viene trasmessa d'ufficio dal Tribunale competente per essere annotata sugli atti di Stato Civile.
NESSUN COSTO

TRASCRIZIONE DELLE SENTENZE ESTERE DI DIVORZIO

La sentenza di divorzio emessa da autorità straniere e concernente un cittadino italiano viene trasmessa e trascritta d'ufficio tramite consolati italiani.
NESSUN COSTO

PERDERE UN PROPRIO CARO

DENUNCIA DI MORTE

La denuncia di morte deve essere effettuata entro 24 ore dal decesso da:
- persona incaricata dall'ospedale o case di cura, in caso di decesso presso una di queste strutture
- da un familiare del defunto o un suo incaricato se il decesso è avvenuto presso l'abitazione.
Nella generalità dei casi, di tutti gli adempimenti necessari, compresi quelli di carattere amministrativo, si occupano le imprese di pompe funebri incaricate dai familiari.
Per le denunce di decesso che obbligatoriamente devono essere effettuate entro le ore 08,00 del giorno successivo a quello festivo, le stesse potranno essere effettuate chiamando al numero telefonico 080/3036014.

Documenti da presentare
- certificato medico
- scheda istat compilato dal medico di famiglia
- certificato necroscopico rilasciato dall'ufficio sanitario
- in casi di morte accidentale o sospetta:nulla osta dell'autorità giudiziaria.

In seguito l'ufficio provvede alla redazione dell'atto di morte.
nessun costo

AVERE UN FIGLIO

DENUNCIA DI NASCITA

La denuncia di nascita può essere effettuata:
- entro 3 giorni dal Direttore Sanitario dell'ospedale dove è avvenuto il parto.
La dichiarazione è resa solo dalla madre.
- Entro 10 giorni all'ufficio  stato civile del comune di nascita o di residenza di uno dei genitori.
La dichiarazione è resa da uno solo dei genitori se coniugato; personalmente da entrambi i genitori se non coniugati.
I genitori non sposati tra loro con la dichiarazione di nascita effettuano anche il riconoscimento del figlio naturale se si presentano insieme. Non servono testimoni.
Il bambino è cittadino italiano se uno dei genitori è italiano.
E' inoltre possibile ottenere la trascrizione di atti di nascita avvenute all'estero, con istanza diretta da parte di uno dei genitori tramite i consolati italiani all'estero.

DOCUMENTI DA PRESENTARE
- documento di identità di un genitore ( di entrambi se non sposti)
- attestato di nascita rilasciato dall'ospedale o casa di cura
- stato di famiglia
L'ufficio provvede, inoltre, attraverso la procedura informatica di collegamento con l'agenzia delle entrate, a rilasciare al genitore il codice fiscale del neonato, necessario per la scelta del pediatra.
Il rilascio del codice fiscale avviene solo all'ufficio di stato civile oppure all'agenzia delle entrate.

Nessun costo

RICONOSCIMENTO DI UN FIGLIO NATURALE

La pratica viene avviata direttamente dal cittadino che intende riconoscere un figlio.
L'ufficio di stato civile acquisisce la documentazione occorrente.
Nel caso di riconoscimento di persona minorenne:

- se il bambino è minore di 16 anni è necessaria la dichiarazione è necessaria la dichiarazione di assenso dell'altro genitore che ha già riconosciuto il figlio
- se il minore ha un'età compresa tra i 16 e 18 anni, è necessaria la dichiarazione di assenso del minore stesso, oltre alla dichiarazione di assenso dell'altro genitore.
Nel casi di riconoscimento di persona maggiorenne è necessaria la dichiarazione di assenso dell'interessato.
In caso di acquisizione della paternità, il Tribunale minorile attribuisce il nuovo cognome e l'ufficio di stato civile effettua le necessarie comunicazioni di variazione all'anagrafe.
Per il riconoscimento dei figli da parte di un genitore non italiano la documentazione necessaria viene fornita dal Consolato di competenza.

Costo
- due marche da bollo 14,62 €
- diritti di segreteria: 0,52 €

ADOZIONE

Le adozioni sono normalmente trascritte d'ufficio su trasmissione del Tribunale di competenza.

Nessun costo

PRATICHE EROGATE


Comune di Santeramo in colle

P.zza Papa Giovanni Paolo II
70029 Santeramo in Colle (BA)
Tel. 080.3033303 - 080.3033304
Fax 080.3037333
E mail: statocivile@comune.santeramo.ba.it

Visualizza mappa
Giorni, Orari per il Pubblico

dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 12.30
il Martedì dalle 16.00 alle 18.30

E' istituito il servizio di pronta reperibilità per le denunce di decesso nei giorni di sabato, domenica e giorni festivi infrasettimanali.



   torna indietroTorna Indietro | stampa Stampa | invia per e-mail Invia per e-mail

Santeramo - Comune Attivo - Decoro Urbano
Santeramo - SUAP
Santeramo - BDAP
Bilancio Energetico
Albo Pretorio OnLine
Consulta Disabilità
Consulta per l'Ambiente

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


Vuoi ricevere News  
Inserisci la tua e-mail  
SIM MURGIA
PIS Habitat Rupestre
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Crea la tua indagine per il feedback degli utenti