Accesso area riservata
A   A   A    A 
Aiuto Home Page Contatti Mappa del sito
header
Siete qui: Home » mostra news

TUTTE LE NEWS NEWS

PROCEDURE DI VOTO ALLE ELEZIONI POLITICHE DI MARZO 2018 PER CHI SI TROVA ALL’ESTERO

Del 12.01.2018

 

Si specificano di seguito le procedure per votare alle elezioni politiche di marzo 2018  per chi si trova all'estero.

Chi può votare?

 

Gli italiani maggiorenni che si trovano all'estero (dai 3 ai 12 mesi di permanenza) e/o sono residenti e iscritti alle liste elettorali.

 

Le liste vengono compilate con i dati AIRE (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero) e con quelli presenti negli schedari consolari.

 

L’iscrizione all’anagrafe consolare è obbligatoria solo per gli italiani che dimorano all’estero per più di un anno, come stabilito dalla legge 470/88.

 

Voto degli elettori temporaneamente all’estero (tra i 3 e i 12 mesi di permanenza)

 

Tutti coloro che per motivi di lavoro, studio o cure mediche e dei familiari conviventi si trovano temporaneamente all’estero per un periodo superiore a tre mesi, possono esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione estero.

 

Gli elettori nelle condizioni precedentemente citate che intendono partecipare al voto dall’estero,  devono necessariamente far pervenire al comune di iscrizione nelle liste elettorali,  unitamente alla copia di documento d'identità valido,  l’apposita dichiarazione ( modulo:  http://www.conscapodistria.esteri.it/Consolato_Capodistria/resource/doc/2018/01/modello_opzione_temporanei.pdf  ) di opzione secondo le seguenti modalità:

 

  • via fax al numero: 080.3037333

  • via email all'indirizzo: elettorale@comune.santeramo.ba.it

  • via PEC alla casella: demografici@pec.santeramo.ba.it

  • a mezzo posta all’Ufficio Elettorale - P.zza Giovanni Paolo II - Comune di Santeramo in Colle

  • recapitata a mano (anche da persona diversa dall’interessato) all'Ufficio Elettorale del Comune di Santeramo in Colle  - P.zza Giovanni Paolo II - orari: dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 12:00 e il martedì dalle 16.00 alle 18.00

 

La dichiarazione di opzione deve contenere l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale e deve pervenire entro mercoledì 31 gennaio 2018.

 

 Come vota il cittadino italiano residente all'estero?

 

Il cittadino italiano residente all’estero può scegliere se:

 

  • votare all’estero, per corrispondenza

  • tornare a votare in Italia.

 

Qualora il cittadino decide di tornare in Italia per votare, deve necessariamente comunicarlo per iscritto al Consolato o alla Rappresentanza Diplomatica entro il 31 dicembre dell’anno precedente la scadenza della legislatura o, in caso di scioglimento anticipato delle camere o di referendum, entro 10 giorni dall’indizione delle elezioni o del referendum.

 

 Operazioni di voto per corrispondenza

 

Agli elettori che hanno deciso di votare per corrispondenza, il Consolato invia, in prossimità delle elezioni, un plico con:

 

  • il certificato elettorale

  • la scheda elettorale

  • due buste, una affrancata e una bianca

 

Gli elettori che a 14 giorni dalla data delle elezioni non hanno ricevuto il plico possono richiederlo presentandosi di persona al proprio Ufficio consolare.

 

Per votare:

 

  • inserire nella busta bianca la scheda con l’espressione di voto

  • inserire la busta bianca chiusa in quella affrancata e inserire il certificato elettorale

  • chiudere il tutto e inviare al Consolato.

 

Per essere valide, le buste con le schede devono arrivare entro le 16:00 del giovedì che precede le elezioni.

 

È responsabilità del Consolato inviare in Italia le buste pervenute in tempo.

 

Casi in cui non è possibile votare all’estero

 

Non possono votare per corrispondenza i cittadini residenti in paesi dove non si è giunti a intese che garantiscono le regolarità del voto.

 

In questi casi, l’elettore ha diritto al rimborso del 75% delle spese di viaggio sostenute per il rientro in Italia.

 

Per richiedere il rimborso: presentare domanda al proprio Ufficio Consolare, corredata del certificato elettorale e del biglietto di viaggio.

 

Allegati alla notizia:
Download - modulo di opzione temporanei politiche 2018.pdf.pdfmodulo di opzione temporanei politiche 2018.pdf.pdf
 


torna indietroTorna Indietro
| stampa Stampa | invia per e-mail Invia per e-mail



Santeramo - Comune Attivo - Decoro Urbano
Santeramo - SUAP
Santeramo - BDAP
Bilancio Energetico
Albo Pretorio OnLine
Consulta Disabilità
Consulta per l'Ambiente

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


Vuoi ricevere News  
Inserisci la tua e-mail  
SIM MURGIA
PIS Habitat Rupestre
Protezione Civile
Servizio Civile Nazionale
Crea la tua indagine per il feedback degli utenti